Michel Foucault. Genealogie del presente

Tipologia: Ebook
Protezione: Digital Watermark
Lingua: Italiano
ISBN: 9788872858066
Disponibile dal:
Rating:

Quarta di Copertina

L'occasione di questa pubblicazione è stato il trentennale della scomparsa di Michel Foucault. Nel 2014 in tutto il mondo convegni e libri hanno reso testimonianza dell'opera di chi, a ragione, può essere considerato tra i grandi della storia del pensiero. Ma l'occasione non ha fatto e non può fare di Foucault un "classico" della filosofia, o dell'epistemologia, tantomeno la sua vasta produzione può essere circoscritta nell'area accademica ­– benchè ormai università e centri di formazione, luoghi di produzione e condivisione del sapere e imprese editoriali abbiano moltiplicato l'interesse per l'autore dei corsi al College de France. La figura di Foucault infatti, come accade a quei filosofi che da una posizione decentrata riscrivono categorie e forme del sapere, vive in questi anni di un paradosso: un pensiero del fuori e una cultura della marginalità sono stati indagati e compresi a partire dalle scansioni temporali che filosofi, storici ed epistemologi hanno assegnato ai grandi eventi e ai passaggi d'epoca, l'antichità, l'epoca classica, la modernità. Con Foucault infatti la pratica della storia ha aperto il pensiero, infrangendo le barriere disciplinari e gli specialismi, per catturare un'ontologia del presente di cui l'attualità chiede la restituzione.

Non solo libri...