Edith Wharton

L’America in cui nasce Edith Wharton (New York 1862 – Saint-Brice-sous-Forêt 1937) è l’America che supera la cruenta guerra civile che ha portato con sé un inevitabile sconvolgimento di valori, e i cui riflessi si espandono nell’universo della cultura. Edith si sente «soffocare», e da questo sentimento nascono gli indimenticabili Casa della gioia e L’età dell’innocenza, in cui la capacità di tratteggiare i caratteri con profili agili e pronti, di giungere senza incertezze al cuore delle situazioni, di delineare i paesaggi con poche pennellate veloci, fa della Wharton un’autrice di racconti di grande razza.
  • 1
  • 2
  • 1
  • 2