Josep Maria Esquirol, La penultima bontà - booktrailer

Penultima bontà: perché quell’aggettivo? Domanda legittima di fronte al titolo di questo libro del filosofo catalano Josep Maria Esquirol, la cui risposta si snoda lungo pagine di parole semplici e dense insieme, calde e profondamente vere, scritte con finezza di tessi­tura letteraria e originalità di pensiero. Un libro per uscire da quell’oriz­zonte di senso che ingabbia la vita tra un inizio perfetto e perduto e una fine ineluttabile e definitiva, perché quello che avvertiamo è che il mistero della vita non risiede in un paradiso impossibile da cui siamo stati cacciati né nell’ultimità della morte, ma nella penultimità della vita che vive e si sente vivere. libro: http://bit.ly/31snNh0 video a cura di VLM musica: Olafur Arnalds, Happiness Does Not Wait
Vita e Pensiero
Postato su YouTube
Data martedì 25 giugno 2019
Visto da 207
Piace a 0
Non piace a 0