Pancalli: su sport paralimpici pagine di rivoluzione culturale

“Ci sono i risultati sul campo, che sono quelli più evidenti in termini agonistici e ci sono anche i risultati meno visibili rappresentati dalla straordinaria diffusione del movimento sportivo tra i ragazzi e le ragazze disabili, che è sempre pochissimo rispetto a quello che c’è ancora da fare. Ma vediamo il bicchiere mezzo pieno: il mondo paralimpico ha saputo imporsi negli ultimi venti anni in maniera importante non soltanto per effetto delle paralimpiadi ma perché silenziosamente e con grande umiltà stiamo scrivendo pagine di rivoluzione culturale di questo Paese”. Lo afferma in un’intervista a 9colonne il presidente del Comitato paralimpico italiano Luca Pancalli, a margine della presentazione alla Camera della nuova proposta di legge sull’equiparazione tra campioni olimpici e paralimpici all’interno dei corpi dello Stato, promossa dalla deputata Giusy Versace (Fi).
Nove Colonne
Postato su YouTube
Data mercoledì 17 aprile 2019
Visto da 4
Piace a 0
Non piace a 0