Intervista al presidente ANAC Raffaele Cantone sul ponte di Genova e su mafie-corruzione

Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione, intervistato dalla giornalista di Città Nuova Sara Fornaro sulla ricostruzione del ponte Morandi di Genova, critica la scelta di operare in deroga alle norme del codice dei contratti, ma plaude alla scelta del sindaco Marco Bucci di nominare responsabile anticorruzione l’ex procuratore di Genova, Michele Di Lecce. Cantone interviene anche sul rapporto tra mafie e corruzione. Maggiori approfondimenti sul numero di gennaio 2019 della rivista Città Nuova. (video e montaggio Umberto Paciarelli)
cittanuovatv
Postato su YouTube
Data mercoledì 5 dicembre 2018
Visto da 115
Piace a 0
Non piace a 0