Buongiorno! Da oggi, venerdì 15, a domenica siamo a...

photo
L'orma editore
Postato su Facebook
Data venerdì 15 marzo 2019
Condivisioni 1
Piace a 11
Commenti 0
Buongiorno! Da oggi, venerdì 15, a domenica siamo a BookPride 2019. Ci trovate alla Fabbrica del vapore allo stand C05 con le nostre novità, oppure qui: • venerdì 15 marzo, Sala George Eliot, alle 18:00 «Una famiglia a conduzione aziendale» Presentazione del libro "Imprenditori. Una favola famigliare" di Matthias Nawrat. Dialogano con l’autore l’antropologa Liza Candidi Tommasi Crudeli e il traduttore Marco Federici Solari. In Germania, in un futuro non troppo lontano, il lavoro è scomparso, ma tutti ancora lo cercano. Attraverso le surreali peripezie di una famiglia dalla ferrea organizzazione aziendale, questo romanzo tenero e visionario ci regala una riflessione ironica e spietata sulla nostra società e sugli esiti del capitalismo europeo. • venerdì 15 marzo, verso libri, alle 21:00 «Dappertutto cerco la vita. Rosa Luxemburg e Anna Kuliscioff o la felicità del privato politico» Presentazione dei libri "Dappertutto è la felicità" di Rosa Luxemburg e "Io in te cerco la vita" di Anna Kuliscioff. Incontro con Marco Federici Solari, Lorenzo Flabbi ed Elena Vozzi. Le vite appassionate e infaticabili di Rosa Luxemburg e Anna Kuliscioff, raccontate a partire dai passaggi più alti dei loro epistolari. L’esemplare percorso di due rivoluzionarie capaci di dar voce a una libertà indomita, delineando un modello di femminismo – militante, politico e quotidiano – che non smette di interpellarci. L'evento fb qui: Dappertutto cerco la vita - BookPride OFF con L'Orma editore. • sabato 16 marzo, Sala Samuel Beckett, alle 15:00 «Mio padre sono io» Presentazione del libro "Autobiografia di mio padre" di Pierre Pachet. Incontro con la scrittrice Elena Loewenthal e l’editore Lorenzo Flabbi. Il romanzo intimo e straniante che il critico e intellettuale francese Pierre Pachet (1937-2016) ha scritto in seguito alla perdita del padre. Una paradossale biografia in prima persona che racconta, con estrema sensibilità e un acuto spirito di osservazione, l’esistenza di un ebreo emigrato durante i drammatici stravolgimenti del Novecento europeo.

Non solo libri...