Viaggio noir nell’indipendentismo sardo

photo
Elliot Edizioni
Postato su Facebook
Data giovedì 7 marzo 2019
Condivisioni -
Piace a 12
Commenti 1
"Realtà e fantasia, storia e racconto capaci di intrecciarsi in uno scenario che passa dal banditismo al terrorismo continuando con il pentitismo e il fenomeno della latitanza. (...) In uno scenario che intreccia il locale, rappresentato da una sorta di metafora che mette assieme vino e preghiera, “continentali” catapultati in Sardegna e tenaci inquirenti, al globale si racconta uno spaccato che parla di banditismo e latitanti (quelli degli anni 60 e 70), ma anche un'Italia tenuta in scacco dal terrorismo (quella degli anni 70). E uno sguardo a quell'idea di fondo di una terra indipendente. Indipendenza non solo fisica ma anche culturale. Quella che può offrire la cultura e i libri. " Grazie a Davide Madeddu de Il Sole 24 ORE

Non solo libri...