Federer fisico e metafisico

photo
O barra O edizioni
Postato su Facebook
Data lunedì 2 luglio 2018
Condivisioni -
Piace a 0
Commenti 0
"Sempre più, man mano che passa il tempo – la dimensione che nega, cioè –, si manifesta il «classicismo» celebrato in #Federer da un altro filosofo, Andé Scala. La sua inattualità, l’illusione di eternità che ci consegna: la sua «estetica della grazia» contrapposta a quella «dell’espressività» del dionisiaco #Nadal." Andrea Cortellessa, Le parole e le cose

Non solo libri...