"Quando sono arrivato in barca per la prima volta a Capri,...

photo
La Conchiglia Capri - Edizioni, Libri & Arte
Postato su Facebook
Data sabato 18 febbraio 2017
Condivisioni 5
Piace a 12
Commenti 0
"Quando sono arrivato in barca per la prima volta a Capri, l'isola mi è apparsa come una grande navi di pietra monumentale che si avvicinava e s'imponeva su di me. Tale nave mi appariva viva e in movimento, un colosso navigante di pietra... tutto ciò succedeva sincronicamente, nella misura in cui mi avvicinavo all'isola. Capri, luogo di fantasia e di grandi tesori arcaici, sembra, talvolta, esser chiusa in uno stato d'estasi accattivante, che sicuramente ha catturato l'immaginazione di tanti poeti, scrittori e artisti. E' come un teatro tra estasi e kinesis, talvolta è in continuo movimento, con cambiamenti di scena o apparenza secondo le ore del giorno." Salomon Resnik

Non solo libri...