Lessico civile

Tipologia: Ebook
Protezione: Adobe DRM
Lingua: Italiano
ISBN: 9788858838952
Disponibile dal:
Rating:

Quarta di Copertina

“La voce delle nuove generazioni si è alzata con forza a difesa della vita del nostro pianeta. Non solo della forma umana della vita e del futuro di quelle stesse generazioni, ma per la vita della terra che gli esseri umani abitano. Questo grido è, come ogni grido, una invocazione. I nostri figli ci ricordano che la vita non si esaurisce né nel confine della nostra nazione, né in quello del nostro Io. In questo non intendono sostituirsi alla politica, che è un mestiere per adulti, ma la convocano alle sue responsabilità irrevocabili: non dimenticate che non siete padroni della terra, ma solo dei suoi ospiti!” Con queste parole Massimo Recalcati ascolta l’invocazione epocale di un senso perduto della nostra vita in comune, che forse non ha più una stella polare. Con un’indagine profonda del ritmo e delle contraddizioni del nostro tempo, scrive un catalogo delle parole che indicano aspirazioni e desideri, istinti e antinomie inconciliabili: straniero, odio, educazione, ignoranza, fanatismo, libertà, fratellanza. Per trovare un nuovo lessico civile non dobbiamo confrontarci con il nostro ideale di perfezione, ma con il carattere insuperabile della nostra imperfezione. Non esiste vita umana senza mancanza. L’obiettivo, allora, è scoprire un umanismo nuovo, per ricordarci che ogni vita vale molto più di qualsiasi causa e ci insegna ad avere cura degli altri. “L’umanismo,” spiega Recalcati, “non enfatizza le capacità dell’uomo, ma i suoi limiti, perché è solo tenendo conto dei suoi limiti che l’uomo esiste nella sua piena libertà.” In una serie di brevi e potenti lezioni il grande psicoanalista offre ai suoi lettori i testi inediti del programma televisivo Lessico civile, il seguito del fortunato Lessico amoroso.

Non solo libri...