Vera Cruz

Tipologia: Ebook
Protezione: Digital Watermark
Lingua: Italiano
Editore: La Vita Felice
ISBN: 9788862185806
Disponibile dal:
Rating:

Quarta di Copertina

L’insegnamento di Gesù raggiunge il suo apice e si conclude sulla Croce, in cui l’intera cristianità si identifica. Riproduzione della croce originale della Crocifissione di Gesù Cristo, la croce è il primo e più importante dei simboli cristiani, ed è parte perdurante del messaggio della cristianità. Miti, leggende, segreti e misteri la circondano. Centinaia di milioni di persone fanno quotidianamente il segno della croce, ma pochi trovano qualche minuto per chiedersi qual è stata la sorte dell’originale. Sebbene la croce sia al centro della fede cristiana, e il cuore stesso della teologia cristiana, il suo ruolo sia nella Chiesa che nella Storia non è ancora stato del tutto messo a fuoco. Le implicazioni religiose della Vera Croce nell’arco della sua documentata esistenza non sono mai state al centro di una qualche opera destinata al grande pubblico. E di fatto, non vi è nulla – per esempio – in lingua inglese che ne tracci le vicende dalla sua scoperta nel 325, quando fu estratta da una cava a Gerusalemme, fino al momento della sua sparizione durante le Crociate, in Galilea, nel 1187. E neppure sono state fatte ricerche o tentativi di sorta per ritrovare la Vera Croce, o per sapere che cosa ne sia stato. Ai fini di riparare a questa trascuratezza, questo libro è la PRIMA BIOGRAFIA DELLA VERA CROCE. Il Venerdì Santo del 1519, nel giorno della Settimana Santa noto come il giorno della Vera Cruz (la Vera Croce), le navi di Hernàn Cortés approdarono in un porto naturale del Messico, fu piantata sul terreno una croce di legno e furono gettate le fondamenta dell’insediamento europeo nel Nord. Cortés chiamò quel luogo Vera Cruz. E in virtù di questo evento, Vera Cruz è stato scelto come titolo per questo libro.