Trans-Atlantico

Tipologia: Ebook
Protezione: Digital Watermark
Lingua: Italiano
Editore: Il Saggiatore
ISBN: 9788865767443
Disponibile dal:
Rating:

Quarta di Copertina

Gombrowicz salpa con il transatlantico Chrobry e dalla Polonia approda a Buenos Aires. Scoppia la Seconda guerra mondiale e lui decide di non tornare in patria, di non arruolarsi e andare a morire al fronte insieme alla gioventù polacca. Inizia a frequentare la comunità dei suoi compatrioti, ma quando deve scegliere se schierarsi con loro o con gli argentini, con i padri o con i figli, con il vecchio o con il nuovo, con la patria d’origine o quella di adozione opta per quest’ultima, mandando a gambe all’aria tradizioni e appartenenza. Trans-Atlantico è, nelle parole di Gombrowicz stesso, «l’opera più coraggiosa che io abbia mai scritto»; è «una nave corsara che contrabbanda un forte carico di dinamite» e vuole far saltare in aria i sentimenti nazionali, vivi nel xx come nel xxi secolo; è «un tentativo di psicoanalisi nazionale», la richiesta di una revisione profonda del rapporto tra uomo e patria. Di più, Trans-Atlantico è un attacco irridente e feroce alla mentalità conservatrice, al perbenismo,agli stereotipi e alle convenzioni, insomma a tutte le zavorre che opprimono i giovani e chiunque propugni rinnovamento e libertà. È un romanzo che è satira, critica, trattato, divertimento, assurdità, dramma e resa dei conti finale. È l’opera più ironica e iconoclasta di uno degli autori più geniali ed eterodossiche il Novecento abbia conosciuto.

Non solo libri...