Vedo, ascolto, parlo... Ti aiuto

Tipologia: Ebook
Protezione: Digital Watermark
Lingua: Italiano
ISBN: 9788861537255
Disponibile dal:
Rating:

Quarta di Copertina

Il maltrattamento all’infanzia è una realtà che ha da sempre accompagnato la storia dell’umanità. La storia dei diritti dei soggetti di minore età e della loro rappresentan­za nella società è piuttosto recente e prende corpo a partire da una maggiore consi­derazione del bambino come persona, come soggetto di diritti.Nonostante siano state rilevate e studiate le varie forme di maltrattamento e le gravi conseguenze sull’evoluzione fisica e psicologica del minore, tuttora la violenza sui bambini e sugli adolescenti è un fenomeno diffuso e trasversale a tutte le classi socia­li, ma al contempo sottostimato e sottovalutato, se non negato, dalla società attuale.In tutto il mondo ogni anno milioni di soggetti in età evolutiva continuano ad essere vittime e testimoni di violenza fisica, sessuale, psicologica e di sfruttamento.La risposta alla complessità necessita sempre di un approccio globale, multidiscipli­nare e interistituzionale, caratterizzato da competenza e da una formazione specifica sul tema.Questo testo, pensato tenendo in considerazione i punti di vista e il diverso coin­volgimento delle varie figure professionali, nasce dal desiderio di riunire pensieri e percorsi elaborati in tanti anni di lavoro sul campo in un’area sempre estremamente articolata e complessa che spesso disorienta. Le autrici, un gruppo di professioniste che ha condiviso anni di lavoro e formazione nell’ambito dell’abuso, si rivolgono in primis a tutti coloro che, incontrando per lavoro bambini, ragazzi e famiglie, possono trovarsi ad affrontare tali contesti e, non avendo una specifica competenza in queste tematiche, sentono l’esigenza di capire e vagliare come muoversi di fronte a situazio­ni così difficili e complesse.Il testo si rivolge ad operatori dei Servizi sociosanitari, ma anche a educatori, inse­gnanti, medici e infermieri, avvocati, giudici e forze dell’ordine e a tutti coloro che possono incontrare nel loro quotidiano bambini che mandano segnali di disagio o raccontano episodi di maltrattamento o abuso.

Non solo libri...