Hong Kong e Macao

Tradotto da: Alessandro Giarda
Tipologia: Ebook
Protezione: Digital Watermark
Lingua: Italiano
Editore: O barra O
ISBN: 9788869680540
Disponibile dal:
Rating:

Quarta di Copertina

Nel 1957, all’epoca di questo reportage, in pieno periodo di decolonizzazione, Hong Kong e Macao erano gli ultimi avamposti europei in Estremo Oriente. Con la consueta curiosità e partecipazione, Joseph Kessel si immerge in questi brulicanti crocevia di popoli e culture al confine con la Cina di Mao e ne restituisce gli sconvolgenti contrasti: il fascino della natura selvaggia e l’urbanizzazione più sfrenata, le inimmaginabili ricchezze e l’estrema miseria, le attività commerciali su scala globale e i traffici locali più o meno leciti.Nei suoi vagabondaggi tra sfavillanti quartieri occidentali e squallidi tuguri, case da gioco e fumerie, Kessel ripercorre la storia dei luoghi e traccia i ritratti di personaggi straordinari come William Jardine, il principe del contrabbando di oppio, Aw Boon Haw, l’inventore del Balsamo di Tigre, Mr. Fu, il re dei giochi di Macao. Senza mai dimenticare i più umili: i rifugiati cinesi, i conducenti di rickshaw, le operaie delle fabbriche di fuochi d’artificio e soprattutto i piccoli, onnipresenti, mendicanti.Un reportage, inedito in Italia, capace di rievocare atmosfere e ambienti tutt’oggi vivi nell’immaginario legato a questo angolo di mondo in cui, più che altrove, l’Occidente incontra l’Oriente.

Non solo libri...