Elogio del crimine

Di:
Tipologia: Ebook
Protezione: Digital Watermark
Lingua: Italiano
Editore: Nottetempo
ISBN: 9788874522637
Disponibile dal:
Rating:

Quarta di Copertina

Questo testo, scritto da Marx fra il 1860 e il 1862 è stato solitamente aggiunto dai curatori alla "Teoria del plusvalore" nel quarto volume de "Il "Capitale". Il ragionamento è semplice: così come il filosofo produce idee e il poeta versi, il criminale, non solo produce crimini, ma tutto un apparato importantissimo ed essenziale alla società: il criminale è infatti l'origine del diritto penale e del professore di diritto penale, dell'apparato poliziesco e giudiziario, del sentimento morale e tragico, dei trattati e dei legislatori.

Non solo libri...