Cinzia Scaffidi

Cinzia Scaffidi lavora come libera professionista nel settore del giornalismo, dell'insegnamento, della consulenza per aziende e organizzazioni su temi legati a sostenibilità e alimentazione. Insegna presso l'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Per Slow Food Editore ha pubblicato "Guarda che mare" (2007) scritto con Silvio Greco; "Sementi e diritti" (2008) scritto con Stefano Masini; "Mangia come parli. Com'è cambiato il vocabolario del cibo" (2014); "Che mondo sarebbe. Pubblicità del cibo e modelli sociali (2017).